A  A  A     
News
27.04.2017
Seta rinnova il parco mezzi urbano di Piacenza
Il servizio di trasporto pubblico urbano di Piacenza cresce in efficienza, sostenibilità ambientale e comfort per gli utenti, grazie agli 8 nuovi autobus di categoria Euro 6 che da oggi entrano a far parte della flotta di Seta. I nuovi mezzi sono prodotti dall'azienda polacca Solaris: si tratta del modello Urbino da 9 metri di lunghezza, capace di ospitare fino a 54 passeggeri, di cui 24 con posto a sedere + 1 posto attrezzato e riservato per disabili. Per l’acquisto di questi mezzi destinati al servizio sulle linee urbane del capoluogo l’investimento complessivo è stato di oltre 1,6 milioni di euro, che Seta ha sostenuto in pressoché totale autofinanziamento: il contributo della Regione Emilia-Romagna ammonta infatti a circa 100 mila euro.

Sulla rete urbana di Piacenza, inoltre, circolano già dal mese di gennaio altri 2 autobus Solaris Urbino, acquistati da Seta esclusivamente con risorse proprie: in questo caso si è trattato di mezzi da 12 metri di lunghezza con una capacità massima di 78 passeggeri ed una motorizzazione Euro 5. A marzo, peraltro, sono stati acquistati 6 nuovi autobus extraurbani – sempre di categoria Euro 6 – modello Iveco Crossway. In totale, dunque, nel 2017 a Piacenza sono stati immessi complessivamente in servizio da Seta 16 nuovi mezzi, tra urbani ed extraurbani, per un investimento complessivo di oltre 2,8 milioni di euro: per il 75% sostenuto dall'azienda e per la parte residua con contributo della Regione Emilia-Romagna.

I nuovi mezzi Euro 6 destinati alla flotta urbana piacentina sono stati presentati ufficialmente questa mattina in Piazza Cavalli alla presenza di Paolo Dosi, sindaco di Piacenza, del Consigliere della Provincia con delega al Trasporto pubblico Luca Quintavalla e di Gianluca Micconi, Amministratore unico di Tempi Agenzia. A fare gli onori di casa sono stati Vanni Bulgarelli e Roberto Badalotti, Presidente e Direttore Generale di Seta.
PHOTOGALLERY