A  A  A     
Sanzioni e Ricorsi

In applicazione della Legge Regionale n.30 del 2/10/98 e s.m.i. i viaggiatori sprovvisti di regolare titolo di viaggio sono soggetti ad una sanzione amministrativa massima di € 260,00 oltre al prezzo del biglietto alla tariffa di corsa semplice con sovrapprezzo per emissione a bordo dall'origine alla destinazione del viaggio ed eventuali spese di procedimento.

La sanzione potrà essere pagata:

  • Entro i 5 giorni successivi alla data del verbale (o alla notifica del verbale nel caso di viaggiatore minorenne) nella misura minima di € 65,00;
  • Dopo i 5 giorni ed entro 60 giorni dalla data del verbale nella misura ridotta di € 87,00, ai sensi dell'articolo 13 della legge regionale 21/84;
  • Dopo i 60 giorni nella misura massima di € 260,00.

La convalida dei titoli di viaggio deve essere effettuata ad ogni salita in vettura (o a terra, nel caso di utilizzo del servizio ferroviario) anche in caso di interscambio.
È prevista la sanzione di € 6.00 per gli utenti che, al momento del controllo, non sono in grado di mostrare il proprio documento di viaggio personale ma che lo presentano, alle biglietteria abilitate SETA S.p.A., entro i primi 5 (cinque) giorni successivi la data della contestazione e purché tale abbonamento, risulti regolarizzato prima dell'accertamento della violazione.

Dal 1/11/2016 è stata temporaneamente sospesa la sanzione di € 6.00 per gli utenti che non hanno ottemperato all'obbligo di convalida per quei titoli di viaggio, già in corso di validità al momento del controllo, ove lo stesso sia richiesto.
Il provvedimento non ha effetto retroattivo e pertanto sono dovute le sanzioni emesse fino al 31/10/2016.

Sanzioni a bambini fino a 6 anni
Dal sesto anno di età i bambini, per usufruire del servizio, devono munirsi di valido titolo di viaggio. Ogni passeggero adulto può fare viaggiare con sé gratuitamente fino a due bambini di età inferiore ai 6 anni. Sarà compito del passeggero adulto dimostrare l'età dei bambini in caso di richiesta da parte del personale di verifica di SETA. Dotandosi eventualmente della Children Card, acquistabile presso le biglietterie riportate sul sito di SETA è possibile evitare di dimostrare l'età del bambino. La mancata dimostrazione dell'età del bambino, equivale alla mancanza di titolo di viaggio e comporterà l'emissione della sanzione.
In caso di sanzione a bambini d'età inferiore a 6 anni, per incapacità dell'adulto a dimostrare l'effettiva età del minore, è possibile annullare la sanzione